FFT vince dinanzi al Tribunale di Mantova per Apcoa Parking s.p.a.

FFT, con il dipartimento labour Fatigato – Avvocati Giuslavoristi, ha ottenuto lo scorso 26 giugno dinanzi al Tribunale di Mantova – Sezione Lavoro un’importante vittoria per Apcoa Parking s.p.a., multinazionale leader nel settore della gestione parcheggi, coinvolta in un contenzioso relativo al diritto allo smart working sancito dall’art. 90 del DL Rilancio.

La vicenda trae origine dal ricorso ex art. 700 c.p.c. proposto da un dipendente di profilo elevato volto ad ottenere la condanna della società a consentire l’espletamento della sua prestazione in regime di smart working ai sensi dell’art. 90 D.L. Rilancio.

La Società negava questa possibilità deducendo che la prestazione di lavoro fosse incompatibile con la modalità di lavoro agile essendo necessaria la presenza del dipendente in sede.

Ebbene, il Tribunale di Mantova ha rigettato il ricorso del lavoratore ritenendo insussistenti sia il fumus boni iuris che il periculum in mora e, dunque, accertando l’assoluta legittimità della condotta della società.

Si tratta di una pronuncia di particolare rilevanza in quanto afferente un tema “caldo” della legislazione emergenziale, su cui, sino ad oggi, erano state diffuse solo due pronunce (Tribunale di Grosseto e Tribunale di Bologna) entrambe sfavorevoli per il datore di lavoro.

Fatigato – Avvocati Giuslavoristi ha agito con i partner Pasquale Fatigato, Michele Fatigato e Maria Antonietta Fatigato, coadiuvati dall’of counsel Eugenio Erario Boccafurni.

Qui l’articolo di approfondimento di Italia Oggi.

Comments are closed.